INTERVISTA ESCLUSIVA CON L'AUTORE
CON VIZINCZEY L'EROS APPRODA AL PREMIO ISOLA D'ELBA. Dopo Mircea Eliade, Michel Tournier e i premi Nobel Eugenio Montale e Heinrich Böll, l'edizione 2004 del Premio letterario Isola d'Elba è stata vinta da Elogio delle donne mature, edito da Marsilio e scritto dell'autore magiaro Stephen Vizinczey. Al Centro congressuale De Laugier, in Portoferraio, la madrina della serata, l'attrice de "Il postino", Maria Grazia Cucinotta, ha consegnato l'assegno messo a disposizione dal Monte dei Paschi di Siena. Altri gli sponsor impegnati a sostenere la manifestazione, tra cui il Comune locale, il Parco, gli Albergatori, l'Apt. "Vivo a Londra - ha detto Vizinczey - e partendo dal Canada, sono venuto in questa isola della Toscana, che è un paradiso, per ritirare un premio che mi onora. Ho trascorso la giovinezza in un'Ungheria sofferente, oppressa dalla guerra e dall'Unione sovietica. Le esperienze che mi hanno formato sono dunque quelle della guerra, della tirannia, della rivoluzione, della fame e del pericolo costante di morte. Simili esperienze- ha detto ancora Vizinczey- insegnano ciò che è veramente importante nella vita e si riflettono in tutto quello che scrivo. In Elogio delle donne mature ho cercato di esprimere quell'Eros che rende libero l'individuo e lo aiuta a preservare la sua libertà interiore salvandolo dall'adorazione del potere. È l'Eros che attraverso il desiderio, la gioia, l'amicizia e l'amore ci fa sentire parte della comunità umana". Riguardo all'argomento del romanzo, Vizinczey spiega : "Tante sono le ragazze intelligenti e belle, ma saranno ben più interessanti, desiderabili e vivaci intellettualmente quando avranno superato i trent'anni". Elogio delle donne mature ha venduto più di 3.5 milioni di copie nel mondo, di cui 200 mila in Francia, negli ultimi due anni e adesso con la Marsilio, che ha portato il volume in Italia da alcuni mesi, ha già raggiunto oltre quota 35 mila copie. Barbiellini Amidei, noto giornalista elbano del "Corriere della Sera", membro della giuria, ha posto in evidenza l'indipendenza del Premio Elba dedicato a Raffaello Brignetti."La Marsilio ha saputo scegliere l'autore ungherese con coraggio, ed è stata ripagata col successo". (stefano bramanti)
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Succ. > Fine >>

Pagina 19 di 19

Libro vincitore
edizione 2019

Il Volume storico del Premio Letterario Internazionale Isola d'Elba - R. Brignetti

 

Sponsor

 

I cookie ci permettono di migliorare la tua esperienza utente. Continuando a navigare su questo sito, accetti il loro impiego. Maggiori informazioni.

Io accetto